Immagine di Testata

Celebrazione matrimonio civile cittadini italiani

I matrimoni vengono celebrati dall'Ufficiale dello Stato Civile (Sindaco o suo delegato)  durante il normale orario di apertura al pubblico.
La data e l'orario devono essere concordati con l'Ufficio di Stato Civile, che fisserà l'appuntamento secondo le disponibilità.
Gli sposi devono presentarsi nel giorno e nell'ora prestabiliti presso la Sala  Consiliare  con due testimoni maggiorenni (anche parenti dei nubendi) muniti di valido documento d'identità.


Requisiti
1.Compimento delle pubblicazioni senza opposizione.


Documentazione necessaria
Se entrambi gli sposi sono residenti fuori dal Comune di Gaiole in Chianti, occorre presentare la delega rilasciata dall'Ufficiale dello Stato Civile che ha effettuato le pubblicazioni.
Per il matrimonio in imminente pericolo di vita (in extremis) è necessario presentare un certificato medico che attesti l'imminente pericolo di vita dello/a sposo/a.
L'Ufficiale di Stato Civile si recherà con il segretario Comunale nel luogo in cui si trova lo/a sposo/a per celebrare il matrimonio, alla presenza di 4 testimoni.
In questo caso non sono necessarie le pubblicazioni.


Tempi di rilascio
Il matrimonio può essere celebrato non prima di 4 e non dopo 180 giorni dal compimento (affissione) delle pubblicazioni di matrimonio.
Il giorno e l'orario devono essere concordati con congruo anticipo con l'Ufficio Matrimoni.


Costi
Non è previsto il pagamento di alcuna tariffa se almeno uno degli sposi è residente o iscritto all'AIRE del Comune di Gaiole in Chianti.

Per cittadini italiani non residenti la tariffa è pari ad € 500,00.

Il suddetto importo dovra' essere versato, prima della celebrazione del matrimonio, mediante versamento  su ccp o bonifico bancario.