Immagine di Testata

Nel rispetto delle indicazioni del Governo, della Regione e di quanto condiviso con i sindaci della Provincia di Siena, il Comune di Gaiole in Chianti con lo scopo di contenere la diffusione del Covid-19 ha disposto quanto segue:

 

Manifestazioni, eventi e spettacoli 

Sono sospesi gli eventi, le manifestazioni e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico che privato, che comportino affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. 

 Attività associative e ludiche in genere 

Cene associative, feste, sagre, assemblee, manifestazione ludico ricreative di qualsiasi genere o quant'altro provochi un assembramento di persone in spazi costipati è da ritenersi sospeso, ad esclusione del mercato mensile. 

 Biblioteca comunale: 

Sono sospese tutte le attività della biblioteca comunale. 

 Attività sportive e motorie 

sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato. Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti i casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di mantenere in ogni contatto sociale una distanza interpersonale di almeno un metro. 

 Funzioni religiose, funerali e matrimoni, saranno tenute secondo le indicazioni fornite dall’autorità ecclesiastica che attualmente prevede la sospensione della catechesi; la partecipazione ai funerali solo da parte dei familiari prossimi, nessun funerale all’interno delle cappelle delle RSA; viene sospesa la benedizione delle abitazioni e le cresime si terranno alla sola presenza dei padrini e genitori. Durante le funzioni religiose s’invitano i fedeli di mantenere un’adeguata distanza tra le sedute. 

 

  Residenze sanitarie e presidi medici 

- RSA – l’accesso di parenti e visitatori a strutture di ospitalità e lungo degenza, residenze sanitarie assistite (RSA) e strutture residenziali per anziani, autosufficienti e non, è limitata ai soli casi indicati dalla direzione sanitaria della struttura, che è tenuta ad adottare le misure necessarie a prevenire possibili trasmissioni di infezione; 

- Presidi medici in genere - è fatto divieto agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa dei dipartimenti emergenze e accettazione e dei pronto soccorso (DEA/PS), presidi medici di qualsiasi tipo, salvo specifiche diverse indicazioni del personale preposto; 

Gli accessi agli ambulatori medici sono sottoposti alle prescrizioni previste da quanto stabilito dal Ministero della Sanità consultabili al seguente link 

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4084 

Si specifica che comunque l’accesso agli ambulatori sanitari e parasanitari avverrà esclusivamente su appuntamento. 

 

Il Comune di Gaiole in Chianti invita i cittadini a limitare allo stretto necessario gli accessi agli uffici comunali. 

Utilizzare i seguenti numeri telefonici fine di prendere appuntamento nel caso in cui ci si debba recare presso gli uffici comunali: 

- CENTRALINO 0577 74471 

- UFFICIO ANAGRAFE E STATO CIVILE 0577 744736 

- UFFICIO SCUOLA 0577744724 

- UFFICIO SEGRETERIA 0577 744742 - 744720 

- UFFICIO ECONOMICO – FINANZIARIA – TRIBUTI 0577 744738 0577 744743 

- UFFICIO ASSISTENZA SOCIALE /ISEE - 0577744739 

- UFFICIO TECNICO 0577-744744 0577-744745 0577-744735 

- UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE 0577744723 0577744737 

- FAX 0577 744740-0577744741 

 

Si comunica inoltre che a partire dal giorno 9 marzo 2020 le modalità di apertura al pubblico degli uffici comunali sarà modificato come segue: 

MARTEDI – GIOVEDI E SABATO ORE 9.00 – 12.00 

L’ UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO POSTO AL PIANO TERRA DELLA SEDE COMUNALE OSSERVERA’ IL SEGUENTE ORARIO : 

MARTEDI E GIOVEDI 9.00-12.00 16.00-18.00 

SABATO 9.00-12.00 

 

Si raccomanda a tutte le persone anziane o affette da patologie con multimorbilità ovvero con stati di immunodepressione congenita o acquisita, di evitare di uscire dalla propria abitazione, fuori dai casi di stretta necessità e di evitare luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Al fine di sopperire ai bisogni di prima necessità di queste persone, le associazioni di volontariato operanti sul territorio Racchetta e Confraternita di Misericordia sono contattabili ai seguenti recapiti telefonici: Misericordia 346-6245226  Racchetta 0577-744001 

 

 

SI INVITA TUTTA LA CITTADINANZA 

ALL’OSSERVANZA DELLE SEGUENTI MISURE IGIENICO SANITARIE 

DI CUI ALL’ALLEGATO 1 DEL DPCM 4 MARZO 2010 

  1. a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani; 
  2. b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute e comunque evitare abbracci, strette di mano e contatti fisici diretti con ogni persona; 
  3. c) igiene respiratoria (starnutire o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie); 
  4. d) mantenere in ogni contatto sociale una distanza interpersonale di almeno un metro; 
  5. e) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, anche durante l’attività sportiva; 
  6. f) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; 
  7. g) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce; 
  8. h) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico; 
  9. i) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol; 
  10. j) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o si assiste persone malate.