Immagine di Testata

In arrivo un finanziamento di 400mila euro per la riqualificazione dello stadio comunale di Gaiole in Chianti: il Comune ha ottenuto il massimo del finanziamento erogabile per i territori sotto i 5mila abitanti, sul bando “Sport e Periferie 2022” della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

“Una bella notizia – commenta soddisfatto il sindaco Michele Pescini – che ci consentirà di partire con la realizzazione del primo stralcio funzionale di lavori per 650mila euro circa. Questo finanziamento ci consente di procedere spediti nella riqualificazione di un’area strategica e di fondamentale importanza per il futuro di Gaiole in Chianti, raccogliendo la necessità di accompagnare con gli investimenti la crescita a cui abbiamo assistito negli ultimi anni. Il progetto complessivo prevede un investimento totale di un milione e 300 mila euro. In quest’ottica, da tempo, abbiamo programmato la riqualificazione e l’ammodernamento dello stadio comunale di Gaiole in Chianti, con l’obiettivo di lasciare in eredità alle generazioni future una struttura funzionale, all’avanguardia, capace di accogliere grandi eventi e attività sportive, ma soprattutto un investimento attorno al quale dovrà ruotare gran parte della vita sociale e ricreativa della nostra comunità. I nostri ragazzi hanno il diritto di avere a disposizione infrastrutture in cui praticare sport e attività motoria, due grandi temi su cui tra l’altro stiamo programmando il nostro futuro e per i quali questo nuovo impianto sarà di fondamentale importanza. Accogliamo inoltre questa notizia come un bel riconoscimento alla storica A.S.D. Chiantigiana, la nostra società di calcio fondata nel 1914, che gioca con oltre 100 anni di vita milita orgogliosamente in Eccellenza”.

 

Il progetto prevede il restauro completo degli spogliatoi con una sopraelevazione in vetro, che andrà ad accogliere l’ingresso-biglietteria dello stadio, un’area accoglienza e il Museo della Chiantigiana, oltre a prevedere un ampliamento delle tribune al coperto ed un adeguamento del campo da gioco.

 

“Un ringraziamento speciale va ai nostri uffici comunali, dal momento che Il progetto - aggiunge il sindaco -  ha ottenuto il sesto posto nella graduatoria nazionale tra tutti i progetti presentati dai Comuni sullo stesso bando. Si tratta per noi di un grande motivo di soddisfazione per il buon lavoro fatto dalla struttura comunale dopo aver ottenuto in tempi record i pareri positivi della Soprintendenza e del Coni in fase di presentazione, potendo adesso procedere con l’appalto dei lavori.”