Immagine di Testata

Il Comune di Gaiole in Chianti raddoppia il suo impegno annuale a sostegno dell’operato delle associazioni locali, erogando in via straordinaria 28mila e 800 euro di contributi a fondo perduto.

“Oltre ai 16mila euro previsti inizialmente, – spiega il sindaco Michele Pescini - con una variazione di bilancio risalente ai primi di settembre, la Giunta comunale di Gaiole in Chianti ha deciso di stanziare ulteriori 16 e 500 euro di risorse a fondo perduto, da destinare alle associazioni, arrivando ad una somma totale, effettiva, di 28mila e 800 euro, a seguito dell’accantonamento di un 10%, per il fondo di solidarietà, come stabilito dalla Consulta delle associazioni”.

“La scelta di raddoppiare l’impegno è dettata dalla consapevolezza dell’oggettivo momento di difficoltà che stanno vivendo le associazioni -prosegue il sindaco –costrette a fare i conti con il post pandemia ma anche con il problema energetico e quindi con l’aumento generalizzato dei costi, che rendono sempre più complesso far quadrare i bilanci. Le risorse stanziate dal Comune, rappresentano un’entrata fondamentale per poter continuare a programmare le attività future di un settore fondamentale come quello del volontariato e dell’associazionismo.”

“Ma l’impegno del Comune di Gaiole in Chianti non si esaurisce qui e va oltre: - aggiunge Michele Pescini - quest’anno, infatti, la Giunta comunale ha deciso di utilizzare quel 10% di risorse accantonate, destinandole alle altre associazioni che non hanno fatto domanda di contributo per quella annualità. In questo modo, vogliamo raggiungere un po’ tutti, senza escludere nessuno, proprio in considerazione del particolare momento. Inoltre l’amministrazione comunale interverrà nei prossimi giorni con risorse straordinarie una tantum, a sostegno delle associazioni che gestiscono gli impianti sportivi, per aiutarle ad affrontare questo difficile momento in cui i costi stanno impazzendo”.

Ma ecco come sono stati ripartiti i 28mila e 800 euro: Ads Gallo Nero 1800 euro; Circolo San Marcellino 3960 euro; Società Filarmonica 5040 euro; Auser del Chianti 1440 euro; Confraternita Misericordia 5040 euro; Associazione Diversamente Eroici 1440 euro; Circolo Il Castagno 1260 euro; Chianti Basket 1620 euro; Polisportiva San Marcellino 1440 euro; Circolo Lecchi in Chianti 900 euro; Asd Chiantigiana 1440 euro; La Racchetta 1800 euro; La Proloco di Nusenna 1620 euro.

La ripartizione è stata approvata dalla Commissione Contributi sulla base delle richieste avanzate dalle associazioni, dietro presentazione di idonea documentazione giustificativa della spesa sostenuta nel corso del 2021.

“Le associazioni culturali e sportive, che molto spesso si reggono quasi esclusivamente sul volontariato-  conclude il sindaco – sono una risorsa fondamentale, che va tutelata, soprattutto nelle piccole comunità come la nostra, per il ruolo fondamentale che rivestono sia nell’animazione del territorio, attraverso gli eventi, che per il ruolo aggregativo ed educativo che esercitano nei confronti delle nuove generazioni, oltre ad essere fondamentali per l’integrazione tra diverse etnie, che da noi è una ricchezza. Ecco perché il Comune sta facendo e continuerà a fare tutto il possibile soprattutto adesso che dobbiamo rialzare la testa dopo 3 difficili anni in cui la pandemia ha di fatto impedito relazioni sociali e vita di comunità”.