The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Assegni per il nucleo familiare - Domanda

Assegni per i nuclei numerosi e per le maternità
(D.M. 306/99, artt. 65 e 66 L. 448/98 )

Si avvisa la cittadinanza che, a seguito del comunicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri pubblicato sulla G.U. del 20 febbraio 2014 n.42,  la concessione degli assegni in oggetto da parte dell’INPS per conto dei Comuni prosegue anche per l’anno in corso. I criteri per la concessione degli assegni per l’anno 2014 sono i seguenti:

Assegni per il nucleo familiare

Assegno di maternità


ASSEGNI PER IL NUCLEO FAMILIARE

Requisiti del richiedente:

  • cittadini italiani  residenti  nei Comuni di Castellina, Gaiole e Radda in Chianti,nel cui nucleo familiare  siano presenti almeno tre figli minorenni;
  • cittadini appartenenti ad uno dei seguenti paesi membri della Unione Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia,  Portogallo,  Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e  Ungheria residenti  nei Comuni di Castellina, Gaiole e Radda in Chianti, nel cui nucleo familiare  siano presenti almeno tre figli minorenni
  • cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo, nonché dai familiari non aventi la cittadinanza di uno stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente (art. 65, comma 1 della L.448/98 come modificato dall’art. 13 della L. 97/2013) residenti  nei Comuni di Castellina, Gaiole e Radda in Chianti, nel cui nucleo familiare  siano presenti almeno tre figli minorenni;
  • cittadini stranieri in possesso dello status di rifugiati politici o di protezione sussidiaria (art. 27 del D.Lgs 19 novembre 2007 n. 251) residenti  nei Comunidi Castellina, Gaiole e Radda in Chianti, nel cui nucleo familiare  siano presenti almeno tre figli minorenni
  • soglia dell’indicatore della Situazione Economica (I.S.E.) pari a € 25.384,91 (per le richieste riguardanti il 2014) con riferimento a nuclei familiari di cinque componenti. Per i nuclei di diversa composizione il predetto requisito economico è riparametrato sulla base di apposita scala di equivalenza.

Modalità di erogazione:

L’assegno è corrisposto per tredici mensilità, nella misura, se spettante per intero, di € 141,02 mensili, ovvero in misura ridotta per i casi previsti dall’art.65, comma 3, ultimo periodo, della legge 23 dicembre 1998, n.448  e successive modificazioni, a decorrere dal momento in cui la condizione si è verificata e verrà erogato direttamente dall’INPS al richiedente, in due rate semestrali (1° rata periodo 01/01/2014-30/06/2014; 2° rata periodo 01/07/2014-31/12/2014) dopo l’esito positivo delle eventuali verifiche di competenza di quest’ultimo. In riferimento all’entrata in vigore del DPCM 05/12/2013 n. 159 riguardante la normativa per la nuova applicazione dell’ISEE, qualora, nelle more di approvazione della nuova modulistica di cui all’art. 10 comma 3 ed in riferimento al comma 1 dell’art. 14 del DPCM sopra citato, sia presentata una domanda con allegata una DSU non compilata con la normativa di cui al DPCM più volte citato, si farà luogo alla liquidazione del solo 1° semestre. Per la liquidazione del 2° semestre dovrà essere presentata una nuova istanza corredata da una DSU compilata con la nuova normativa.

Scadenza
Il termine di presentazione delle domande per l’anno 2014 scade improrogabilmente il 31/01/2015.
Possono presentare nuova domanda anche coloro che hanno già usufruito del beneficio per l'anno 2013.

Modalità di richiesta
Per ricevere l’assegno un genitore deve presentare la domanda unitamente alla dichiarazione sostitutiva delle condizioni economiche del nucleo familiare (ISE) presso il proprio Comune di residenza.


RICHIESTA
Modello per la Richiesta di attribuzione dell'assegno per il nucleo familiare previsto dalla   Legge n. 448/1998, art. 65 e successive modificazioni

La domanda deve essere indirizzata al Sindaco con allegata la copia di un documento di identità in corso di validità.

ALLEGATI


Domanda Assegno Nucleo Familiare