Vistarenni - Veduta panoramica

Storia

In origine era conosciuta come Fisterinne e con questo nome, non si sa se riferito ad un castello o a un villeggio, la troviamo citata per la prima volta in una carta della Badia a Coltibuono risalente al 1033; in tale atto stilato nel castello di Montegrossi venivano definiti i confini con san Donato in Perano.

Nel XV secolo Fisterinne era un villaggio appartenente alla famiglia Cecchini di Panzano. Nel 1621 diventa di proprietà di Giannozzo da Cepparello per poi passare nel secolo successivo alla famiglia Pianigiani, originari di Radda in Chianti e in quel periodo viene trasformata da castello in villa rinascimentale dotata di corte, orto , frantoio e cantina. Nel 1852 diventa di proprietà di Ferdinando Strozzi (1821-1878), senatore del regno d'Italia dal 1860 per poi passare, nel 1895 in proprietà del barone Giorgio Sonnino, fratello di Sidney Sonnino.

Cenni descrittivi

La villa è una costruzione in stile cinquecentesco anche se l'attuale aspetto le è stato donato tra il 1914 e il 1919 su progetto dell'architetto Ludovico Fortini.

La villa sorge in splendida posizione in pieno territorio chiantigiano. La facciata è caratterizzata da una scala spezzata in due tronconi di notevole impatto scenografico.

Nel parco sorge una cappella dedicata a Santa Maddalena de'Pazzi. La cappella presenta sull'architrave la data 1584 e la seguente iscrizione: “D.O.M. TM MAGDALENA DE PAZZIS DI A.D. MDLXXXIV”. La cappella fu usata anche come sepolcreto privato dalla famiglia Sonnino. Resta il mistero del perché sia stata intitolata a Maria Maddalena de' Pazzi; probabilmente perché da giovane la futura santa visse per alcuni anni nel castello di Albolae alla famiglia dei Pazzi appartenne la cappella del Mercatale che si trova all'incrocio tra Albola, Radda in Chianti e Vistarenni. 

Coordinate Geografiche:

latitudine 43° 28' 50,04" N
longitudine 11° 24' 12,58" E
Vistarenni - Cancello di accesso al giardino
Vistarenni - Veduta della facciata con scalone d'ingresso
Vistarenni - Veduta della facciata con scalone d'ingresso
Vistarenni - Particolare della facciata
Vistarenni - Veduta posteriore
Vistarenni - Veduta posteriore
Vistarenni - Veduta del giardino
Vistarenni - Stradina laterale

News

21/02/2018
VARIANTE PROGRAMMA AZIENDALE PLURIENNALE DI MIGLIORAMENTO AGRICOLO AMBIENTALE in loc. Adine e Bertinga Prop. Az. Agr. Bertinga S.r.l., con valenza di piano attuativo – ADOZIONE
Con delibera del Consiglio Comunale n. 8 del 13/02/2018, è stata a
... [ continua ]
16/02/2018
Il 23 febbraio Gaiole in Chianti aderisce a M’illumino: lampioni spenti nei giardini comunali di via Roma per tutta la notte
ll Comune di Gaiole in Chianti aderisce come ogni anno a M’illumino
... [ continua ]
15/02/2018
AVVISO DI VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DI BENE IMMOBILE DI PROPRIETA’ COMUNALE POSTO IN LOCALITA’ SAN REGOLO - 5^ procedura
Si informano gli interessati che in pubblicazione all'albo pretorio e
... [ continua ]
08/02/2018
Sicurezza rafforzata: a Gaiole è in funzione il sistema di videosorveglianza
Le telecamere controlleranno Gaiole, Castagnoli, Lecchi e Monti. Il
... [ continua ]
07/02/2018
Convocazione del Consiglio Comunale per il giorno 13 Febbraio p.v. alle ore 21.00
Si comunica che il prossimo Consiglio Comunale si terrà il 13 Febb
... [ continua ]

Newsletter

Gaiole SMS

Per ricevere gratuitamente e in tutta comodità le comunicazioni di servizio del Comune di Gaiole in Chianti, sul tuo cellulare, segui questo link per iscriverti.

 

Le comunicazioni riguarderanno le seguenti categorie di servizi:


  • Viabilità ed emergenze
  • Cultura/eventi
  • Scuola
  • Servizi sociali
  • Appuntamenti istituzionali
  • Servizi comunali

Consorzio di bonifica

Centralino
tel. 0577 744711
fax. 0577 744740
nr. verde 800 012 661

Posta elettronica certificata
comune.gaioleinchianti@postacert.toscana.it

COMUNE di GAIOLE IN CHIANTI
via Ricasoli, 3
53013 Gaiole in Chianti (SI)
P.I. 00259620524 C.F. 80004040525

 

© Comune di Gaiole in Chianti (SI) - Tutti i diritti riservati