Rappresentazione di Castagnoli nella Mappa dei Capitani di parte Guelfa

Storia

Castagnoli  é citato la prima volta come luogo di rogito di un atto di compravendita di un terreno della vicina località di Montechioccioli, il cui acquirente fu Guglielmo di Guglielmo, membro della famiglia Ricasoli. La presenza del Castello é testimoniata invece da un documento rogato a Coltibuono, il 28 dicembre del 1104, con il quale viene acquisito il Castello e la chiesa intitolata a San Pietro e a San Martino da parte della Badia.

Viene generalmente identificato con Castagnoli il Castagno Aretino indicato nel lodo di Poggibonsi del 1203 per le confinazioni tra Siena e Firenze.

Verso la metà del 1300 furono compiute opere di restauro alle porte e alle mura.

Castagnoli fu assediato dai Senesi durante la guerra aragonese del 1478-79, ma tornò immediatamente sotto il controllo di Firenze. 

Cenni descrittivi

Oggi il castello ci appare come un poderoso bloccco poligonale di pietra con vari spigoli arrotondati ed un pittoresco cortile al centro al quale si accede per un ampio arco a sud ed uno strettissimo vicoletto a ovest.

Tutto l’insieme ha un aspetto molto rustico a cominciare dai muri; soltanto il grande portale d’ingresso è incorniciato da bozze squadrate; si notano varie tracce di finestre ad arco in mattoni, mentre quelle attuali, rettangolari, non sono da considerarsi originarie. Tutto il resto é occupato da  abitazioni. Dalla parte di ponente, al di là di una strada, il castello è fiancheggiato da una serie di case più o meno coeve. 

Coordinate Geografiche:

latitudine 43° 26' 32,73" N
longitudine 11° 27' 12,46" E
Castagnoli - Panorama
Castagnoli - Il castello
Castagnoli - Via di accesso al castello
Castagnoli - portale di accesso al castello
Castagnoli - vista del cortile del castello
Castagnoli - vista del cortile del castello
Castagnoli - acciottolato a fianco del castello
Castagnoli - particolare della scarpa del muro esterno del castello

News

21/02/2018
VARIANTE PROGRAMMA AZIENDALE PLURIENNALE DI MIGLIORAMENTO AGRICOLO AMBIENTALE in loc. Adine e Bertinga Prop. Az. Agr. Bertinga S.r.l., con valenza di piano attuativo – ADOZIONE
Con delibera del Consiglio Comunale n. 8 del 13/02/2018, è stata a
... [ continua ]
16/02/2018
Il 23 febbraio Gaiole in Chianti aderisce a M’illumino: lampioni spenti nei giardini comunali di via Roma per tutta la notte
ll Comune di Gaiole in Chianti aderisce come ogni anno a M’illumino
... [ continua ]
15/02/2018
AVVISO DI VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DI BENE IMMOBILE DI PROPRIETA’ COMUNALE POSTO IN LOCALITA’ SAN REGOLO - 5^ procedura
Si informano gli interessati che in pubblicazione all'albo pretorio e
... [ continua ]
08/02/2018
Sicurezza rafforzata: a Gaiole è in funzione il sistema di videosorveglianza
Le telecamere controlleranno Gaiole, Castagnoli, Lecchi e Monti. Il
... [ continua ]
07/02/2018
Convocazione del Consiglio Comunale per il giorno 13 Febbraio p.v. alle ore 21.00
Si comunica che il prossimo Consiglio Comunale si terrà il 13 Febb
... [ continua ]

Newsletter

Gaiole SMS

Per ricevere gratuitamente e in tutta comodità le comunicazioni di servizio del Comune di Gaiole in Chianti, sul tuo cellulare, segui questo link per iscriverti.

 

Le comunicazioni riguarderanno le seguenti categorie di servizi:


  • Viabilità ed emergenze
  • Cultura/eventi
  • Scuola
  • Servizi sociali
  • Appuntamenti istituzionali
  • Servizi comunali

Consorzio di bonifica

Centralino
tel. 0577 744711
fax. 0577 744740
nr. verde 800 012 661

Posta elettronica certificata
comune.gaioleinchianti@postacert.toscana.it

COMUNE di GAIOLE IN CHIANTI
via Ricasoli, 3
53013 Gaiole in Chianti (SI)
P.I. 00259620524 C.F. 80004040525

 

© Comune di Gaiole in Chianti (SI) - Tutti i diritti riservati